Irreparabile

Ieri ho avuto due esperienze, una felice e l’altra no.

  1. Ho installato un’autoradio.
  2. Ho fatto il funerale a una macchina del pane

La (2) mi ha procurato una mezza ulcera. Ieri mattina ho lanciato il programma standard e la cinghia ha ceduto di schianto. Alcuni frammenti caduti dalla griglia inferiore hanno mostrato che la gomma, di scarsa qualità, era marcita.

Ma il problema non è stato il guasto, di per sé riparabilissimo.

È che non c’era verso di aprire la macchina senza distruggerla, o senza perdere svariate ore.

Complimenti vivissimi al produttore, e grazie.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in fai da te, Personali, Recupero, tecnologia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Irreparabile

  1. Marta ha detto:

    Mio marito, dalla vecchia macchina del pane mi ha fatto una yogurtiera!
    C’è voluta però tutta la sua pazianza e la sua esperienza per aprirla; togliere il motore rotto, collegare un termostato esterno.
    Però ora va benissimo.
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...